Tag: allergia

CARENZA DI VITAMINA D: ALIMENTAZIONE E GENETICA CI AIUTANO A COMPRENDERNE LE CAUSE

CARENZA DI VITAMINA D: ALIMENTAZIONE E GENETICA CI AIUTANO A COMPRENDERNE LE CAUSE

La situazione dei livelli di vitamina D nella popolazione è chiara e preoccupante: quasi il 90% della popolazione mondiale e l’80% della popolazione italiana presenta bassi livelli di vitamina D. Una carenza di questa vitamina è un problema non da poco dato che questo piccolo […]

QUANDO LA FRUTTA FA MALE: IL MALASSORBIMENTO E L’INTOLLERANZA AL FRUTTOSIO

QUANDO LA FRUTTA FA MALE: IL MALASSORBIMENTO E L’INTOLLERANZA AL FRUTTOSIO

Fra le numerose intolleranze alimentari ve n’è una decisamente rara e di cui quindi si sente poco parlare, ma che può essere potenzialmente letale se non diagnosticata: l’intolleranza ereditaria al fruttosio (HFI). Si tratta di una malattia ereditaria autosomica recessiva, ovvero per cui entrambi i […]

INTOLLERANZA AL LATTOSIO: PERCHE’ ALCUNI NON RIESCONO A DIGERIRLO?

INTOLLERANZA AL LATTOSIO: PERCHE’ ALCUNI NON RIESCONO A DIGERIRLO?

Il latte vaccino costituisce circa l’80% del latte prodotto a livello mondiale.  Anche altre specie tra i mammiferi producono latte, tra cui l’asino, la capra, il cammello, la renna, l’alce, il lama ed altri, ma difficilmente al supermercato troveremo il latte di alpaca o di bue muschiato perché sono per lo più destinati alla piccola produzione in zone geografiche ridotte.

Le proprietà nutritive del latte variano a seconda della specie animale che lo produce e del trattamento a cui è sottoposto. Il latte di pecora ad esempio è particolarmente ricco di proteine (fino a 6%), a differenza di quello umano (circa 1%) o vaccino (circa3%). Il latte vaccino pastorizzato e parzialmente scremato contengono proteine per il 30%, lipidi per il 29% e carboidrati per il 41%mentre il latte vaccino pastorizzato intero contiene meno proteine e carboidrati ma più lipidi (fino ad oltre il 50%). Ma al di là delle differenze individuali condividono tutti una caratteristica che li definisce: contengono lattosio, uno zucchero che non tutti in età adulta riescono a digerire .

(altro…)
L’ALLERGIA AL NICHEL FRA DATI E INCERTEZZE

L’ALLERGIA AL NICHEL FRA DATI E INCERTEZZE

Il Nichel è un metallo particolarmente allergenico. Si stima che a seconda dei paesi, una percentuale fra il 4% ed il 13,1% della popolazione sia particolarmente sensibile a quest’elemento, con una diffusione maggiore fra le donne dove la percentuale sale ad una media del 10%. […]

CELIACHIA E GLIFOSATO: COSA FANNO GLI ERBICIDI ALLA NOSTRA SALUTE

CELIACHIA E GLIFOSATO: COSA FANNO GLI ERBICIDI ALLA NOSTRA SALUTE

La celiachia è una patologia da tempo conosciuta ma che solo da pochi anni a questa parte ha cominciato ad essere compresa ed adeguatamente affrontata, anche a causa del notevole aumento dei casi accertati. In Italia solo nel 2016 è stata diagnosticata a 15.569 nuovi pazienti, […]

COS’E’ LA CELIACHIA

COS’E’ LA CELIACHIA

Secondo il ministero della salute ad oggi in Italia ci sono 198.427 persone che soffrono di celiachia accertata, ed il 70% è rappresentato da donne. Non sono di certo poche, ma se pensiamo a quella che il ministero ritiene essere la reale incidenza di questo tipo di intolleranza i numeri aumentano esponenzialmente raggiungendo circa l’1% dell’intera popolazione. Infatti si stima che oltre 600.000 italiani soffrano di forme più o meno lievi, alle volte persino silenti o unicamente potenziali, di intolleranza al glutine.

(altro…)
L’ALIMENTAZIONE GLUTEN-FREE

L’ALIMENTAZIONE GLUTEN-FREE

La celiachia è una malattia auto-immune che costringe il soggetto che ne soffre a prestare particolarmente attenzione alla propria dieta ed agli alimenti ingeriti. Non è semplice identificare tutti i cibi che contengono glutine poiché spesso si trovano delle tracce di gliadina anche nei prodotti […]

ALLERGIE ED INTOLLERANZE: SAPRESTI DISTINGUERLE?

ALLERGIE ED INTOLLERANZE: SAPRESTI DISTINGUERLE?

Si parla spesso di allergia ed intolleranza alimentare: oramai su tutti gli alimenti sono indicati gli allergeni ed oltre al disturbo clinico sembra essere sempre più diffusa la “moda” alimentare del gluten-free o dell’alimentazione senza lattosio. Ma sapresti spiegare cosa sono veramente allergia ed intolleranza, […]

DERMATITE ED ALLERGIA AL NICHEL, COME IL GENE FLC AUMENTA LA SENSIBILITÀ DELLA PELLE

DERMATITE ED ALLERGIA AL NICHEL, COME IL GENE FLC AUMENTA LA SENSIBILITÀ DELLA PELLE

Le reazioni allergiche da contatto, i disturbi sistemici come orticaria, eczema, o i disturbi gastrointestinali sono abbastanza comuni nella popolazione.

La dermatite atopica, ad esempio, è una infiammazione cronica della pelle molto diffusa a livello mondiale (colpisce circa il 17% dei bambini e il 9% degli adulti). Causa lesioni eczematose, intenso prurito e secchezza cutanea, può avere decorso cronico-recidivante e si può sviluppare anche come risposta allergica all’esposizione ad alcune sostanze come il Nichel. Alla base della dermatite atopica, così come di altre irritazioni della pelle, si intrecciano in realtà una complessa serie di fattori ambientali, immunologici e genetici.

(altro…)